Liberiamo la cultura insieme ai bambini!

invasioni-digitali

In occasione dell’iniziativa Invasioni Digitali, Epoca il 4 maggio 2014 invaderà il Museo Storico Archeologico di Santarcangelo di Romagna (MUSAS). L’invasione organizzata in collaborazione con l’associazione Bimbi a Rimini avverrà dalle 16.30 alle 19.30, e alle ore 17.00 il MUSAS metterà a disposizione una guida per i nostri “piccoli amici”. La visita è pensata appositamente per i bambini e li guiderà alla scoperta del grande patrimonio artistico e culturale che il Museo offre ai suoi visitatori.
Invasioni Digitali è un progetto che si propone di diffondere la cultura digitale e l’utilizzo degli open data nonché di sensibilizzare le istituzioni all’utilizzo del web e dei social media per la realizzazione di progetti innovativi che valorizzino e promuovino l’offerta culturale.
Epoca, sempre attenta alle iniziative digital che coinvolgono l’utilizzo degli open data a favore del cittadino, non può non dare il suo contributo partecipando a questa bellissima iniziativa e, con l’aiuto dell’associazione Bimbi a Rimini, ha organizzato una Children Invasion! Gli invasori, i bambini con l’aiuto dei genitori, potranno fotografare grazie a dispositivi mobile (smartphone e tablet) tutto ciò che è presente dentro al museo e condividerlo sui social (Facebook, Twitter, Google + ecc.) utilizzando il tag #invasionidigitali. L’obiettivo è liberare la cultura dagli spazi preocostituiti del museo e favorire una concezione aperta e diffusa del patrimonio artistico incoraggiando la partecipazione a livello educativo e creativo fin dall’infanzia.
Oltre alla visita guidata alle ore 17.00 il MUSAS, la prima domenica di ogni mese organizza il bookcrossing: l’abbandono di libri in ambienti urbani, e ovunque si preferisca, in modo che possano essere ritrovati, letti e commentati da altre persone.
Insomma una domenica all’insegna della cultura per grandi e piccini!
L’iniziativa è completamente gratuita ed è possibile iscriversi al seguente link.