EFM – AR Real Estate

Anno 2013

Challenge

Consentire agli operatori e agli addetti alle ispezioni nell’ambito del facility, property e real estate management di monitorare in mobilità e in real time lo stato degli immobili.

Analisi

Abbiamo indagato i processi e le reali esigenze degli utenti che svolgono le manutenzioni e le ispezioni degli immobili.

Abbiamo approfondito progetti interni già esistenti, strumenti e software in uso.

Abbiamo esplorato le nuove tecnologie a supporto del Context Awareness.

  • Gli operatori e gli addetti alle ispezioni pianificano i loro interventi sulla base di scadenze normative, senza considerare la posizione geografica degli edifici.
  • Gli addetti alle ispezioni consultano lo stato complessivo dell’immobile attraverso diverse applicazioni desktop dedicate ai diversi settori di controllo (manutentivo, documentale, ecc..).
  • Gli equipment all’interno degli edifici spesso non sono referenziati ed è molto dispendioso garantirne l’aggiornamento dello stato.

Ideazione

Abbiamo ideato una soluzione incrementale basata su tecnologie innovative di Context Awareness.

  • Prototipazione di mappe in Realtà Aumentata a supporto del processo di monitoraggio di edifici in loco.
  • Prototipazione di interazioni tramite NFC.
  • UX/UI delle interfacce di consultazione e interazione tramite smartphone.

Sviluppo

Abbiamo utilizzato il metodo Lean-Agile per implementare e testare prototipi incrementali fino alla soluzione in grado di soddisfare i bisogni del Cliente.

  • Implementazione e test di una prima soluzione a supporto della rilevazione degli edifici in outdoor che permettere all’operatore di visualizzare sul dispositivo mobile informazioni e criticità relative agli edifici limitrofi e sfruttando la Realtà Aumentata.
  • Implementazione e test di una seconda soluzione a supporto della localizzazione degli equipment indoor che sfrutta il posizionamento di NFC e la visualizzazione delle informazioni mediante funzionalità di Realtà Aumentata.
  • Implementazione e test di una terza soluzione che consente la localizzazione degli equipment su planimetrie CAD, la consultazione dei componenti dell’anagrafica impianti e la gestione del patrimonio documentale.

Risultati

  • Ottimizzazione del processo di monitoraggio immobili in loco.
  • Efficientamento della pianificazione delle ispezioni.
  • Garanzia di aggiornamento delle informazioni relative agli equipment censiti negli immobili.